wwwe

Nella giornata di ieri l’ad rossonero Adriano Galliani ha incontrato ad Ibiza il procuratore dell’attaccante colombiano del Milan Carlos Bacca. Il 70 rossonero non rientra pienamente nell’idea di calcio di Vincenzo Montella e sarebbe stato giudicato come l’elemento “sacrificabile”per reperire i fondi utili ad auto-finanziare il mercato in entrata di luglio. Nonostante questo però Carlos Bacca ha già rifiutato il trasferimento al West Ham poiché non avrebbe avuto la possibilità di disputare la Champions, suo sogno, e pertanto il Milan adesso dovrà trovare dei nuovi acquirenti.

Cessione Bacca: Il colombiano vuole disputare la Champions e tornare a giocare nella Liga. Proprio per questo il Milan e l’attaccante colombiano starebbero attendendo gli sviluppi riguardanti Diego Costa, attaccante del Chelsea primo obiettivo di Simeone. Qualora il centravanti spagnolo non dovesse lasciare Londra allora i colchoneros si lanceranno quasi esclusivamente sul goleador del Milan ma senza alcuno sconto: il Diavolo infatti valuta Carlos Bacca 30 milioni di euro e non accetterà un’offerta a cifre inferiori.