wwwe

Nelle prime settimane di ritiro per la Roma è scoppiato il caso Manolas: il difensore greco non ha nascosto il malumore per la mancata cessione che, tuttavia, potrebbe avvenire da qui alla fine del mercato.

Il giocatore percepisce ora 1,3 milioni di euro, circa 1/3 di quanto gli offrirebbe il Chelsea (3 netti). La Roma però è vincolata da un accordo con l’Olympiacos: in caso di cessione di Manolas entro il 31 Agosto, infatti, alla società greca spetterebbe metà dell’incasso dei giallorossi, cifra considerevole che la Roma non intende perdere.

Per questo motivo, l’idea più logica e più attuabile è che la Roma proponga il rinnovo a cifre superiori ai 2 milioni di euro, così da calmare le acque. In seconda ipotesi, si potrebbe cedere il giocatore in prestito con obbligo/diritto di riscatto, con il rischio fortissimo di rompere i rapporti con una società amica (vedi operazioni Holebas e Greco) come l’Olympiacos.

Il caso Manolas continua a far discutere. Il giocatore, tra l’altro, non ha nascosto il suo risentimento…