Il presidente del Besiktas Fikret Orman, ha rilasciato delle dichiarazione al veleno, riguardo le la volontà di Josè Ernesto Sosa di lasciare il club turco per approdare al Milan: 

Il suo stato mentale non è sano, lo dimostrano le sue decisioni. Stava trattando con noi e andava tutto bene ma poi ha cambiato idea dopo aver parlato con il direttore sportivo. Lui ha un contratto e noi vogliamo prevenire danni d’immagine, siamo uno dei club più prestigiosi al mondo. Se vuole andare via deve portarci i soldi, quello che ha fatto Sosa è autolesionismo. Se ci porta i soldi per trovare un sostituto può andare. Milan? Il terrorismo è ovunque, se vuoi un giocatore basta alzare il telefono“.