Ultimi colpi in canna per il mercato dell’Inter. De Boer ha chiesto l’arrivo di almeno un altro difensore in grado di alternarsi alla coppia titolare Murillo-Miranda. Il preferito del neo tecnico nerazzurro è Daley Blind, che lo stesso de Boer allenò all’Ajax fino al 2014 prima del trasferimento al Manchester United. Blind è molto apprezzato per la sua duttilità nel muoversi bene sia al centro della difesa che del centrocampo, ma per lo stesso motivo piace anche a Josè Mourinho che difficilmente se ne priverà a quindici giorni dalla fine del mercato.

L’alternativa di lusso è Ezequiel Garay, un tempo al Benfica, ora perno della retroguardia dello Zenit. Il passaporto spagnolo lo rende comunitario e anche parecchio appetibile: con lui e Miranda l’Inter si garantirebbe una difesa esperta e rocciosa.

Più defilata la pista Mangala, in uscita dal Manchester City e sondato anche dal Milan. Il francese, silurato da Pep Guardiola, potrebbe essere un’alternativa last minute e raggiungibile anche con la formula del prestito.