Il futuro di Manolo Gabbiadini sarà lontano da Napoli. L’attaccante ex Samp, dopo un ottimo precampionato, ha deluso nella prima uscita ufficiale contro il Pescara, confermando la sua incompatibilità con le idee di Sarri. Il Napoli, quindi, ha messo nuovamente nel mirino Nikola Kalinic della Fiorentina, punta di grande affidabilità che dopo l’exploit della scorsa stagione ha già ritrovato il feeling con il gol nella prima giornata di campionato contro la Juve.

DUE PISTE PER MANOLO

Il croato andrebbe a dividersi lo spazio in attacco con il polacco Milik, che potrebbe già essere titolare contro il Milan nell’anticipo di sabato. E Gabbiadini? Per l’attaccante di Calcinate gli spazi sarebbero ridotti all’osso, rendendo inevitabile la cessione. La prima opzione lo porterebbe a Firenze in uno scambio di cartellini proprio con Kalinic. Sotto la guida di Sosa troverebbe una concorrenza meno agguerrita e tanto spazio per esprimere le sue qualità.

L’alternativa, ancora più allettante, è rappresentata dall’Everton. Gli inglesi, che sono da sempre grandi estimatori dell’attaccante azzurro, secondo il Sun avrebbero pronta un’offerta da 30 milioni da inviare al Napoli. La società di De Laurentiis avrebbe così contante fresco da poter riversare nelle case della viola senza la necessità di inserire il cartellino dell’attaccante in partenza. Ora, la palla passa a Gabbiadini: quale delle due strade lo convincerà di più?