Parte col piede sbagliato l’avventura di Giampiero Ventura sulla panchina della Nazionale maggiore. Al “San Nicola”, stadio che il neo ct conosce molto bene per via dei suoi trascorsi da allenatore del Bari, la Francia vince meritatamente col punteggio di 3-1.

ITALIA OK NEL PRIMO TEMPO, MALISSIMO DOPO

Un’Italia dalle due facce, quella a cui abbiamo assistito stasera: dopo un primo tempo tutto sommato accettabile, infatti, gli azzurri sono stati surclassati dai più quotati galletti. A nulla è servita la rete di Pellé, che nel primo tempo aveva pareggiato a Martial: prima Giroud e poi Kurzawa hanno rimesso la situazione in ordine, concretizzando i tanti svarioni difensivi della nostra compagine.

La testa è ora al match di lunedì contro Israele, la prima delle tappe a cui l’Italia di Ventura parteciperà per assicurarsi il pass per Russia 2018.

ITALIA-FRANCIA 1-3
(primo tempo 1-2)
MARCATORI: Martial (F) al 16′, Pellè (I) al 21′, Giroud (F) al 28′ p.t.; Kurzawa (F) al 35′ s.t.
ITALIA (3-5-2): Buffon (dal 1′ s.t. Donnarumma); Barzagli (dal 1′ s.t. Rugani), Astori, Chiellini; Candreva, Parolo, De Rossi (dal 1′ s.t. Montolivo), Bonaventura (dal 20′ s.t. Verratti), De Sciglio (dal 13′ s.t. Florenzi); Pellè, Eder (dal 28′ s.t. Belotti). ( Marchetti, Antonelli, Ogbonna, Bernardeschi, Gabbiadini, Immobile, Pavoletti). All. Ventura.
FRANCIA (4-3-3): Mandanda; Sidibe, Varane, Koscielny (dal 37′ s.t. Umtiti), Kurzawa; Pogba, Kantè, Matuidi (dal 17′ s.t. Sissoko); Griezmann (dal 17′ s.t. Dembele), Martial (dal 1′ s.t. Payet), Giroud (dal 1′ s.t. Gignac). (Areola, Costil, Corchia, Digne, Rami, Kondogbia, Gameiro). All. Deschamps.
ARBITRO: Kuipers (Olanda).
NOTE: Ammonito Sibide (F).