FUORI DALLE GERARCHIE

Verso la fine di Agosto abbiamo assistito ad una concreta possibilità, per il Milan, di vedere Fabregas in Italia. I rossoneri ci hanno provato e ri-provato, secondo SportItalia ma poi la volontà del giocatore è risultata decisiva, forse, in cuor suo, Cesc pensava di trovare ancora spazio e di cambiare le opinioni di Conte. L’ex CT della nazionale italiana ha da sempre espresso la sua idea chiaramente: per il suo gioco lo spagnolo non può trovare spazi. L’allenatore del Chelsea non cambia le sue idee, il suo essere “generale” consiste anche in questa costante scelta verso il suo calcio, proprio per questo il suo modo di fare risulta vincente. Difficilmente Fabregas potrà far cambiare idea al suo allenatore e allora spazio al calciomercato, ai sogni proibiti rossoneri e largo alla fantasia.

SPAZIO AL MILAN

Bisogna dire, prima di tutto, che il nuovo Milan fa sul serio e vuole conquistare uno spazio importante nell’ambito europeo: tutto questo potrà convincere lo spagnolo. La squadra di Montella urge seriamente di nuovi innesti a centrocampo, giocatori pronti a lanciare gli attaccanti e creare importanti occasioni di gioco. Sosa, Pasalic e Mati Fernandez non bastano. Inoltre i tifosi vogliono a tutti i costi nomi di prima fascia, non seconde linee da squadre dello stesso livello. Per chiudere la trattativa servono dai 10 ai 15 milioni secondo la stampa inglese.