Forse è l’anno buono. Tifosi, società, allenatore e i compagni della Sampdoria si augurano che questa sia la stagione della consacrazione per Luis Muriel. Il colombiano è partito alla grande e al fianco di Quagliarella ha fatto intendere di potersi segnalare come protagonista del campionato appena iniziato, spegnendo le critiche di chi, a 25 anni, lo definisce “talento incompiuto”.

MURIEL RINNOVA CON LA SAMP SOGNANDO IL MILAN

 

Come riporta Calciomercato.com, la società blucerchiata pensa al prolungamento del suo contratto, attualmente in scadenza a giugno 2019. Probabilmente verrà anche ritoccato l’ingaggio dell’attaccante ex Udinese, che chiederà un aumento tramite il suo agente. La Sampdoria, tuttavia, non rappresenta un punto d’arrivo per Muriel. Sulle sue tracce c’è il Milan di Montella, ex allenatore proprio del club di Genova. I rossoneri potrebbero tentare l’affondo a giugno per permettere al talento di Santo Tomàs di indossare per la prima volta in carriera la maglia di una “grande”.