Atletico Madrid, Simeone si “accorcia” il contratto. E ora l’Inter…

Tra le varie richieste di giocatori e allenatori alle proprie società, raramente si è sentito che un tesserato abbia chiesto di anticipare il termine del contratto firmato qualche mese prima. Ma Simeone, lo sappiamo, non è come gli altri, e la capacità di stupire fa parte del suo DNA.

SIMEONE LASCIA L’ATLETICO NEL 2018. L’INTER CI CREDE

Come riporta AS, il “Cholo” ha modificato il suo contratto con l’Atletico Madrid anticipando al 2018 la scadenza dello stesso, che lo legava ai “Colchoneros” fino al 2020. Chiaro segnale che il tecnico argentino non ha intenzione di rimanere ancora a lungo nella capitale spagnola.

A questo punto si iniziano già a fare i nomi delle potenziali squadre che lo accoglierebbero sulla propria panchina tra due anni. L’Inter, ad esempio, piacerebbe non poco a Simeone, che ha più volte affermato di voler tornare in nerazzurro dopo le due stagioni disputate da giocatore.

De Boer, dal canto suo, sta cominciando a far assimilare i suoi schemi ad un gruppo rinnovato dal mercato estivo, non la missione più semplice di questo mondo. All’allenatore olandese la chance di spegnere le critiche guadagnando il pieno supporto di tifosi e società.

LASCIA UN COMMENTO