Roma, Spalletti provoca: “Se Totti smette…”

Ci risiamo, si apre un nuovo capitolo del triangolo RomaSpallettiTotti. Il capitano giallorosso, che tra pochi giorni compirà 40 anni, è stato grande protagonista della vittoria sulla Sampdoria domenica scorsa e nel posticipo di domani contro la Fiorentina i tifosi sperano di rivederlo in campo almeno per la mezz’ora finale.

SPALLETTI: “SE TOTTI SMETTE, NON ALLENERÒ PIÙ LA ROMA”

 

Nella conferenza stampa di vigilia, a Spalletti sono state poste le solite domande sul presente e sul futuro di Totti, abitudine della quale il tecnico toscano comincia ad essere stufo. In particolare, dopo aver risposto all’ultimo quesito postogli da un giornalista, si è lasciato andare ad un: “Se l’anno prossimo Totti giocherà, sarò l’allenatore della Roma. Se invece Totti non ci sarà più, non sarò l’allenatore della Roma”.

Parole forti che sanno più di provocazione che di promessa. Inevitabilmente si parlerà di questo argomento sino a fine stagione, quella che dovrebbe essere l’ultima da giocatore per Francesco Totti.

LASCIA UN COMMENTO