Mancini, pausa finita? In vista il ritorno in Premier League

Nelle ultime ore sale sempre di pù la possibilità che Roberto Mancini, ex allenatore dell’Inter torni ad allenare. Infatti circolano voci di un interesse del West Ham per il tecnico nativo di Jesolo in caso di esonero di Slaven Bilic.

WEST HAM IN CRISI, IDEA MANCINI

L’inizio di stagione degli “Hammers” è davvero disastroso, in campionato la squadra viaggia nelle zone calde della classifica, 18esima con appena 3 punti conquistati, frutto dell’unica vittoria ottenuta contro il Bournemouth. Arriva da ben quattro sconfitte consecutive, avendo subito sempre al di sopra di due reti, ovviamente cosi non si può andare avanti, bisogna intervenire al più presto. Il momento no degli inglesi nasce e parte soprattutto dall’eliminazione nei play-off di Europa League contro l’ Astra Giurgiu, squadra rumena, e in più da quella nel primo turno di Coppa di Lega contro l’Accrington, squadra che milita in League Two. Scorso anno situazione completamente diversa: nelle prime sei giornate il West Ham aveva conquistato ben 12 punti (4 vittorie e 2 sconfitte) giocando un bel calcio, mettendo in difficoltà e battendo squadre di calibro superiore come Arsenal, Liverpool e Manchester City. Dov’è finito il West Ham brillante sotto ogni punto di vista? Numeri che preoccupano i tifosi e la società, il tecnico croato sembra aver perso il controllo della sua squadra e la dirigenza ha perso anche un po’ di fiducia nei suoi confronti dopo questi risultati negativi. Bilic lontano da West Ham? Ancora è presto per dirlo ma sicuramente se dovesse arrivare un altro risultato negativo anche sabato prossimo contro il Middlesbrough, la situazione si complicherebbe ulteriormente. Dopo l’ottimo piazzamento dello scorso anno (settimo posto in Premier) quest’anno c’erano grandi aspettative, aspettative che devono vedersela con queste difficoltà iniziali. La dirigenza allora pensa ad un possibile sostituto, il nome che gira da queste parti è quello di Roberto Mancini, tra i più papabili candidati a sostituire Bilic. Per ora è solo un’ipotesi, ovviamente, ma l’ex tecnico nerazzurro nel caso dovrà valutare bene le condizioni e poi prendere una decisione.

LASCIA UN COMMENTO