Da vero capitano, Gianluigi Buffon ha scosso lo spogliatoio mentre tutto sembrava rose e fiori dopo la vittoria col Napoli, rimproverando duramente i compagni:

“Ragazzi, così non si va da nessuna parte. In Italia vinciamo perché gli altri si scansano, ma in Europa non succede e non succederà. In Italia le uniche due squadre che non si sono scansate ci hanno battuto (riferimento alle sconfitte con Inter e Milan, ndr). Serve più personalità, più grinta, più voglia di aiutarsi, altrimenti ci complicheremo la vita in campionato e soffriremo in Champions”

Le presunte parole di Buffon nel post-partita di sabato sono state rivelate dalla Gazzetta dello Sport, smentite prontamente da una nota sul sito ufficiale della Juventus:

“Dopo verifiche interne si comunica che quanto scrive oggi la Gazzetta dello Sport nell’articolo dal titolo ”E Buffon alza di nuovo la voce…” è falso e ha l’unico obiettivo di alimentare un pregiudizio denigratorio nei confronti della Juventus, dei suoi tesserati e dei suoi tifosi”.

Probabilmente un duro discorso motivazionale di un capitano esperto e navigato che non sarebbe dovuto uscire dalle mura dello Juventus Stadium.