Parla l’agente di Verratti: “Incedibile? Non può vincere solo la Ligue 1”

Marco Verratti rappresenta da tempo l’oggetto del desiderio di tantissimi club, soprattutto in Italia. Il suo nome è stato più volte accostato a Juventus e Inter, ma non sono mai state intavolate trattative vere e proprie con il PSG.

In merito all’interesse dei club italiani si era espresso a fine anno il suo procuratore, Donato Di Campli. In un’intervista a Radio CRC, l’agente aveva escluso l’approdo di Verratti in Italia: “Lo ribadisco, per portarlo via serve un’offerta fuori dalla portata in Italia. Credo sia incedibile”.

A pochi giorni da queste dichiarazioni, Di Campli ha rilasciato un’altra intervista, questa volta a SportMediaset, in cui ha aperto le porte ad una possibile partenza del suo assistito.

VERRATTI VIA DAL PSG? INTER E JUVENTUS CI PENSANO

Parole importanti quelle del procuratore, che a SportMediaset non esclude un approdo del 24enne in Serie A (dove peraltro non ha mai giocato). L’ex Pescara ha un contratto che lo lega al club parigino fino al 2021 ma non lo ha ancora rinnovato.

La voglia di tornare a giocare in Italia potrebbe giocare un ruolo fondamentale nelle scelte del giocatore, come ammette Di Campli: “Marco sta molto bene qui a Parigi, ma la sua carriera non può essere limitata unicamente al campionato francese. Vorremmo riuscire vincere con il Paris Saint-Germain, ma se non sarà possibile troveremo una soluzione alternativa”.

Sempre nella stessa intervista l’agente di Verratti si è espresso nuovamente sull’interesse di Juventus ed Inter: “Sono due grandissime società, il problema è che il PSG è un club molto forte, oltre che una bottega davvero carissima”.

Primi segnali di rottura tra Verratti e il PSG, con Inter e Juventus che aspettano alla finestra.

LASCIA UN COMMENTO