Inter, sirene dalla Premier League per Perisic

Ivan Perisic è tornato quello di un tempo. Dopo un inizio di stagione alquanto deludente, ha finalmente ricominciato a fare la differenza per l’Inter. Il merito di questa trasformazione va attribuito per lo più al cambio d’allenatore. Basti pensare che da quando sulla panchina dei nerazzurri c’è Pioli il croato ha già messo a segno 4 reti, alcune davvero decisive, mentre durante la gestione De Boer e la breve parentesi di Vecchi, era finito solo tre volte sul tabellino marcatori, collezionando diverse prestazioni incolore.

PERISIC POTREBBE LASCIARE L’INTER PER ANDARE A GIOCARE IN PREMIER

Le ottime prestazioni dell’esterno classe ’89 non sono però passate inosservate. Diversi top club inglesi infatti hanno già iniziato a sondare il terreno per l’ex Wolfsburg. Secondo La Gazzetta dello Sport, Liverpool, Manchester United e Chelsea starebbero seguendo con interesse il giocatore. L’Inter sborsò 16 milioni di euro per portarlo in Italia: oggi per acquistarlo ne servirebbero almeno 35-40. Al momento Perisic è incedibile ma la potenziale plusvalenza potrebbe tornare molto utile ai nerazzurri che hanno come prossimi obiettivi Bernardeschi, Aguero e Sanchez.

LASCIA UN COMMENTO