Olanda-Italia: le probabili formazioni

0
164

Dopo aver archiviato la questione Albania ed aver compiuto un altro passo in avanti verso il Mondiale, la Nazionale di Ventura si appresta ad affrontare l’Olanda, una delle compagini europee più in difficoltà.

Questa sera, ad Amsterdam, andrà in scena l’amichevole di lusso tra due nazionali che vivono situazioni completamente diverse. I padroni di casa provengono dalla rovinosa sconfitta per 2-0 subita in Bulgaria che ha portato all’esonero del c.t. Blind. Dopo l’ultima débâcle, gli “Orange” sono lontani 3 punti dalla Svezia, seconda in classifica, e ben 6 dalla Francia capolista. Con questi numeri la qualificazione è parecchio in bilico.

OLANDA-ITALIA: VERSO IL BIG MATCH CON LA SPAGNA

Dall’altra parte invece, gli Azzurri vivono un momento di relativa euforia, derivante dalla vittoria in casa con l’Albania e dai buoni segnali dati dalla squadra.

Per il c.t. Gian Piero Ventura, la sfida con l’Olanda rappresenta la terza amichevole di lusso, dopo quelle con Francia e Germania. Come le altre due, la partita di questa sera, sarà fondamentale per prepararsi al match contro la Spagna, in programma il 2 settembre in terra iberica.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la gara contro la formazione di Grim (c.t. ad interim per gli olandesi), Ventura opererà un massiccio turnover. Questa sera infatti, prevarrà la linea verde anticipata dal c.t.

Chance per Donnarumma, Romagnoli e Rugani; Petagna in ballottaggio con Eder per sostituire Belotti. Immobile e De Rossi gli unici ad essere sicuri della titolarità. Anche il modulo dovrebbe mutare: si passa da uno spregiudicato 4-2-4 al “solito” 3-5-2.

OLANDA (4-3-3): Zoet; Karsdorp, Hoedt, Martins Indi, Bling; Klaassen, Strootman, Wijnaldum; Promes, Dost, Depay. All. Grim.

ITALIA (3-5-2): Donnarumma; Rugani, Bonucci, Romagnoli; Zappacosta, Parolo, De Rossi, Verratti, Darmian; Immobile, Eder. All. Ventura.

Arbitro: Eriksson (Svezia)

LASCIA UN COMMENTO