Aubameyang litiga col Dortmund: Real all’assalto

Pierre-Emerick Aubameyang è sempre più lontano dal continuare a vestire la maglia del Borussia Dortmund in futuro: l’attaccante gabonese, già in non ottimi rapporti con il club, è stato multato per aver esultato indossando una maschera che esponeva il logo del proprio sponsor personale, differente da quello della squadra. Il Real Madrid prepara l’offerta.

L’episodio, avvenuto nella gara di ieri sera tra Borussia Dortmund e Schalke 04, ha scatenato la reazione della società, stanca dei comportamenti inadeguati del giocatore. “Aubameyang- ha dichiarato il direttore sportivo Michael Zorc – non ha compreso la gravità del suo gesto. Non è una cosa tollerabile ed è stata discussa seriamente”. Il club ha perciò deciso di infliggere una multa di 100.000 euro all’attaccante classe ’89.

AUBAMEYANG ROMPE COL DORTMUND, FUTURO BLANCOS?

La questione però non finisce qui. Non contento dell’atto incriminato, infatti, Aubameyang ha postato in serata una foto insieme al fratello Willy, il quale indossava proprio la maschera protagonista della gaffe. Una provocazione che sicuramente non sarà piaciuta ai vertici del Borussia.

Chi potrebbe beneficiare di tutto ciò? Naturalmente il Real Madrid. La società madrilena rappresenta il club dei sogni di Pierre-Emerick sin da quando era bambino e la prossima sessione di mercato potrebbe essere quella giusta per coronare questo desiderio ed approdare al Bernabeu.

LASCIA UN COMMENTO