Inter, sempre vivo l’interesse per Tolisso e Lindelof

L’Inter sta gettando le basi per la prossima campagna acquisti. Il reparto che sembra più fragile è la difesa, dove Miranda e Murillo hanno accusato un calo in termini di prestazioni ed affidabilità. Per questo motivo il DS Ausilio sta vagliando alcune opzioni per questi due reparti. I nomi principali sono quelli di Tolisso e Lindelof.

TOLISSO E LINDELOF PER I NERAZZURRI

Secondo Calciomercato.Com con ogni probabilità verranno ceduti sia Brozovic che Banega. Dopo l’annuncio di Strootman di voler rinnovare il proprio contratto con la Roma, i vertici nerazzurri hanno spostato il proprio mirino oltralpe. Si guarda in casa Lione e nella fattispecie a Corentin Tolisso, centrocampista classe ’94 francese, ma di origini togolesi, già nel giro della Nazionale Under-21 francese. Ma il centrocampo non è l’unico reparto dove l’Inter deve intervenire, c’è anche la difesa da sistemare e in questo senso si guarda in casa Benfica, precisamente a Lindelof, difensore statuario delle “aquile” e della Nazionale svedese. Il 22enne è il prescelto dalla dirigenza nerazzurra perché versatile. Può infatti giocare sia da centrale che da terzino destro, oltre a poter ricoprire il ruolo di mediano. La bottega portoghese però è molto cara, dal momento che Lindelof ha un contratto con il Benfica fino al 2021. La cifra per portare a casa il difensore non può essere inferiore ai 25-30 milioni.

LASCIA UN COMMENTO