Ventisette presenze condite da sei goal e sette assist nel campionato di Serie A in corso: Lorenzo Pellegrini è una delle note positive del Sassuolo, in una stagione che ha riservato ai neroverdi più grattacapi che gioie.  

La Roma, proprietaria del cartellino del giovane centrocampista, deciderà il futuro del ragazzo insieme a Pocelli, procuratore del calciatore attualmente in forza al Sassuolo. Le ottime prestazioni di Pellegrini, hanno attirato l’interesse di moltissimi club.

POCELLI E QUELLA CHIACCHIERATA CON MIRABELLI

Raggiunto da Milannews, il procuratore di Pellegrini ha chiarito la situazione dell’ex Primavera romanista: Ho fatto una visita al direttore Mirabelli perché lo conosco, era già preventivata. Abbiamo parlato di calcio e del progetto del Milan, ci sono tutte le carte in regola per poter rivedere il Milan a livelli importanti. Mirabelli mi ha prospettato il progetto della società. Si è parlato anche di qualche giocatore che gestisco. Mi ha fatto il nome di Pellegrini, in questo momento ha l’attenzione di molte squadre in Italia e in Europa, ovvio che ci sia anche il Milan dentro. Quando parlo di grandi squadre parlo sicuramente anche dei rossoneri. Farò delle valutazioni con il ragazzo a fine anno e poi decideremo la strada migliore per la sua crescita. Sicuramente ci risentiremo”.

Potrebbe, quindi, profilarsi una nuova operazione alla Bertolacci fra la Roma ed il Milan di Montella con Mirabelli pronto ad accontentare il tecnico napoletano.