wwwe

Nikola Kalinic si allontana dalla Fiorentina. Dopo la trattativa saltata in extremis che avrebbe portato l’attaccante in Cina, il futuro del croato sembra nuovamente essere lontano da Firenze. Sono diverse le squadre che lo seguono e la clausola recissoria da 50 milioni presente nel contratto, potrebbe agevolare la partenza accontentando entrambi le parti, permettendo al club di ottenere un’importante plusvalenza e al giocatore di cambiare aria.

KALINIC SI ALLONTANA DALLA FIORENTINA E IL MILAN PUÒ APPROFITTARNE

Il dirigente viola Giancarlo Antognoni, arrivato a Milano per ritirare il premio “Il bello del calcio” in ricordo di Giacinto Facchetti, ha rilasciato a margine dell’evento alcune dichiarazioni, confermando l’interesse dei rossoneri e non solo.

“Kalinic via? La Fiorentina vuole costruire una squadra che mantenga le posizioni di classifica ottenute in questi anni. Poi normale che probabilmente ci sarà da fare qualche sacrificio…Il Milan su Kalinic? E’ sicuramente un grande attaccante, ma non c’è soltanto il Milan che lo cerca”.