Donnarumma, Raiola e Mirabelli: incontro a Montecarlo. Ecco tutti i dettagli

La spina più pungente della rosa rossonera è certamente il rinnovo contrattuale del giovanissimo Gianluigi Donnarumma. Il Milan non può permettersi di perdere a paramentro zero il futuro portiere della Nazionale, vero talento del club allenato da Montella.

Dichiarazioni delle parti in gioco, smentite e presunti incontri, si sono susseguite in questi mesi che hanno preceduto il fatidico incontro di Montecarlo. Club ed entourage del calciatore, finalmente, si sono accomodati al tavolo delle trattative per discutere il futuro del talentuoso estremo difensore.

DONNARUMMA – MILAN: INCONTRO SEGRETO A MONTECARLO

Nonostante la complicata situazione clinica di Kessie, il ds milanista Mirabelli è volanto a Montecarlo in segreto per incontrare Raiola, procuratore di Donnarumma. Obiettivo? Rinnovare il contratto al baby fenomeno (scadenza 2018) e garantirsi un campione per i prossimi anni. All’incontro, secondo le indiscrezioni di Sportitalia, avrebbe partecipato anche l’estremo difensore del Milan. La società rossonera sta lavorando per alzare l’offerta contrattuale da proporre al calciatore: dai 3,5 milioni in quattro anni offerti un mese fa, il Milan è arrivato a 4 netti più bonus.

Dopo aver ascoltato la nuova offerta del club, Donnarumma ha chiesto tempo per discutere con la famiglia delle novità. La trattativa potrebbe sbloccarsi con l’inserimento di una clausola rescissoria nel nuovo contratto che legherà l’erede di Buffon ai colori rossoneri. Trattativa difficile ma non impossibile. Raiola permettendo.

LASCIA UN COMMENTO