Milan, niente Watford ma per Niang sarà ancora Premier

M’Baye Niang è sempre più lontano dal Milan. Dopo le trattative con il Watford, il club rossonero è disposto a chiudere con un altro club inglese che ha palesato interesse per il giovane calciatore francese.

Dopo l’esperienza al Watford (16 presenze e 2 goal), Niang potrebbe continuare la sua avventura in Inghilterra. Gli “Hornets” non hanno esercitato il diritto di riscatto per il francese ed un club rivale ha approfittato della situazione.

NIANG: MANCA POCO PER LA FIRMA CON L’EVERTON

Niang si è trovato bene in Premier League e non disdegnerebbe un eventuale ritorno. Montella, allenatore del Milan, lo ha escluso dal progetto tecnico ed il calciatore è certo di abbandonare Milano dopo aver collezionato 69 presenze impreziosite da 8 reti. L’Everton, sfruttando il mancato riscatto del Watford, ha intensificato i contatti con i rossoneri proponendo 15 milioni di euro più eventuali bonus. Il Milan ne vorrebbe tre in più, come pattuito nel precedente accordo con il club dell’Hertfordshire. La trattativa, come riportato da calciomercato.com, sarebbe vicina alla conclusione grazie all’intesa totale fra le due società.

Dopo aver raggiunto l’accordo con il Milan, i “Toffies” dovranno accontentare le richieste economiche di Niang. Il calciatore, sempre secondo il portale, non è ancora arrivato a Liverpool per sostenere le rituali visite mediche. Il francese potrebbe diventare il primo calciatore ad abbandonare il Milan da quando si è insediata la nuova proprietà orientale.

LASCIA UN COMMENTO