Milan, svolta Donnarumma: rinnovo accettato

Una storia a lieto fine per il Milan: Gianluigi Donnarumma accetterà il rinnovo contrattuale offerto da Mirabelli e Fassone legandosi ai rossoneri per i prossimi anni. La telenovela che ha infuocato, scandalizzato e fatto parlare tutta l’Italia calcistica, conosce finalmente un epilogo. Il più soddisfacente per Montella ed i tifosi del “Diavolo”.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, il talentuoso portierino dell’Under 21 ha accettato di firmare un lauto contratto condito da diverse clausole volute da Mino Raiola, procuratore del promettente estremo difensore.

MILAN-DONNARUMMA: ECCO CIFRE E CLAUSOLE DEL NUOVO CONTRATTO

Un fitto colloquio con la famiglia ed il suo entourage ha prodotto il “si” di Donnarumma al Milan: dopo i roboanti acquisti portati dalla nuova società cinese, i rossoneri chiudono con il botto questo antipasto di calciomercato trovando l’accordo con il portiere più promettente del mondo. Attendendo le cifre ufficiali del nuovo negoziato, sono uscite le prime indiscrezioni sul futuro ingaggio di “Gigio” e sulle clausole contrattuali fortemente volute dalla persone vicine al calciatore: 6 milioni di euro netti a stagione per i prossimi cinque anni ed 1 milione di euro ad Antonio Donnarumma, fratello del milanista, che sbarcherà a Milano nei prossimi giorni. Anche le clausole contengono numeri esorbitanti: se il Milan si qualificherà alla prossima Champions League, serviranno ben 100 milioni di euro per soddisfare la clausola rescissoria mentre ne “basteranno” la metà (50 milioni) in caso di mancato accesso alla massima competizione europea per club. Sempre secondo quanto ha appreso il quotidiano sportivo, il giovane portiere ha rifiutato, pur di vestire ancora la maglia del Milan, un’offerta da 13 milioni annui più bonus e numerosi benefit dal PSG di Emery.

L’amore, alla fine, trionfa sempre: il Milan sembra aver scritto la parola fine ad uno degli intrighi di calciomercato più chiacchierati. I tifosi rossoneri possono cominciare a sognare in grande…

 

 

LASCIA UN COMMENTO