Fiorentina, Kalinic lascia di nuovo il ritiro: Milan alla finestra

La situazione relativa al futuro di Nikola Kalinic tiene banco da diverse settimane. Il croato ha espresso chiaramente il desiderio di voler andare al Milan ma le due società non hanno ancora trovato l’accordo. Così il ragazzo si è presentato in ritiro il 10 agosto con la Fiorentina. In seguito si sono avvicendate diverse cose, tra cui problemi familiari gravi ed una rapina (con la moglie presente in casa). Per questo il giocatore è dovuto partire per la Croazia e tornare in ritiro solo ieri sera.

KALINIC LASCIA IL RITIRO: LE SUE PAROLE

Neanche un giorno però, che l’ex Dnipro già farà ritorno in patria per risolvere definitivamente il brutto episodio. La partenza di Kalinic è prevista nelle prossime ore e prima di andare, ha lasciato le seguenti dichiarazioni a violachannel.tv:

Ho avuto alcuni seri problemi familiari che si sono accavallati ad una rapina che abbiamo subito. Adesso la situazione è più tranquilla ed è per questo che sono tornato. Mi dispiace dover lasciare di nuovo il ritiro di Moena, ma venerdì dovrò essere in Croazia per risolvere definitivamente questi problemi. Alla ripresa degli allenamenti tornerò a disposizione del mister. Ringrazio la Fiorentina per avermi concesso questa possibilità. IL mio futuro? Ho detto quello che era il mio pensiero e il mio desiderio, ma io ho un contratto che mi lega alla Fiorentina e sono un professionista. Per questa ragione dovrà essere la società a decidere qual è la soluzione migliore per tutti

Parole diplomatiche, che però lasciano intendere che il Milan è ancora una pista calda.

LASCIA UN COMMENTO