Juventus, querelle Higuain – De Laurentiis: la sentenza del tribunale

Il Napoli ha vinto, e con lui il suo presidente. Gonzalo Higuain aveva accusato il patron degli azzurri di non avergli elargito premi aggiuntivi, interessi e rivalutazioni in denaro. Giunti in tribunale, Aurelio De Laurentiis si è affidato ai suoi avvocati per mettere fine a questa vicenda. Oggi, con un comunicato sul proprio sito, i partenopei comunicano la vittoria del lodo arbitrale relativa a questa controversia. Per una querelle portato avanti da marzo 2017, l’attaccante della Juventus è ora chiamato a risarcire il suo ex presidente delle spese processuali.

IL COMUNICATO DELLA SENTENZA

La S.S.C. Napoli S.p.a., in persona del Presidente, Cav. Aurelio De Laurentiis, comunica che questa mattina è stato notificato al proprio difensore di fiducia, Avv. Mattia Grassani del Foro di Bologna, il lodo arbitrale relativo alla controversia instaurata in data 08 marzo 2017 dal Sig. Gonzalo Gerardo Higuain.

Attraverso tale iniziativa il calciatore aveva dapprima richiesto la condanna della scrivente società al pagamento di Euro 681.000,00, poi diventati oltre 2.570.000,00 Euro nel corso del giudizio, e, in subordine, al risarcimento del danno per violazione del principio di buona fede. Il Collegio Arbitrale, composto dall’Avv. Massimo Farina, in funzione di presidente, Avv. Salvatore Civale, nominato dal calciatore, Avv. Bruno Piacci, nominato dalla S.S.C. Napoli S.p.a., ha respinto e dichiarato inammissibili per quanto di ragione tutte le domande avanzate dall’ex tesserato del Club, condannandolo, inoltre, al pagamento integrale delle spese di funzionamento del Collegio Arbitrale, quantificate in oltre 50.000,00 Euro, accessori di legge compresi.

La S.S.C. Napoli S.p.a. ringrazia l’Avv. Mattia Grassani per la professionalità dimostrata anche in questa occasione, apprezzando, altresì, il corretto e puntuale operato degli organi di risoluzione delle controversie in ambito sportivo che si sono occupati del presente contenzioso. Il lodo arbitrale emesso oggi è definitivo ed inappellabile.
S.S.C. Napoli S.p.a.“.

LASCIA UN COMMENTO