Spinazzola, la Juventus e quella lettera che sa d’addio

Ormai è fatta. Non è mai stato un mistero, ma adesso è ufficiale: Spinazzola vuole solo la Juventus.

Dopo mesi di smentite e controsmentite, stress da mercato e conseguenti tribune, il laterale azzurro chiarisce la sua volontà una volta per tutte. Come siamo abituati a vedere negli ultimi tempi, le parole sono affidate a i social, Instagram in questo caso.

spinazzola-lettera-ok-calciomercato

“MA NON CHIEDETEMI DI SMETTERE DI SOGNARE”

Ecco di seguito la lettera integrale di Leonardo Spinazzola. Vedremo come si concluderà la vicenda, che vede l’esterno sempre più vicino a vestire la maglia bianconera.

“Mi dispiace. Mi dispiace se qualcuno si è sentito offeso, perché chi mi conosce sa prima di tutto che persona io sia e con che valori. Poter tornare alla Juventus a 24 anni è il raggiungimento di un sogno. Un sogno sudato combattuto cercato e finalmente concretizzato dopo anni di prestiti e sacrifici. Bergamo, l’Atalanta e i suoi tifosi, la famiglia Percassi, Mister Gasperini ed ogni singolo giocatore e membro dello staff sono stati per me fondamentali affinché questo sogno si potesse finalmente concretizzare lì davanti a me, e li ringrazierò sempre. Bergamo mi ha accolto, fatto maturare e crescere, mi ha sostenuto e aiutato. Io sono e sarò sempre grato all’Atalanta, che resti o non resti un giocatore nerazzurro. Perché sono un professionista e perché sono felice di vestire questi colori con cui abbiamo fatto grandi cose la scorsa stagione e qualunque cosa accadrà continuerò ad esserlo. Ma non chiedetemi di smettere di sognare. Perché ci sono treni che forse passano una volta sola nella vita ed io ora farò di tutto per prenderlo, sempre e comunque con l’Atalanta nel cuore”.

OSTRUZIONISMO FINITO

Finito dunque il muro contro muro eretto negli ultimi tempi tra Spinazzola e Gasperini. Messo praticamente fuori rosa per riflettere sul suo futuro, il classe ’93 ha fatto la sua scelta. Effettivamente, quello della Juventus, ha le sembianze del treno che passa una volta sola: sta a chi di dovere decidere se saltarci sopra o se rimpiangerlo tutta la vita. Spinazzola ha fatto la sua scelta.

Sarà pronto e all’altezza della maglia bianconera, quella dei suoi sogni? Il tempo sar giudice, per il momento non ci resta che aspettare l’ufficialità di una delle telenovele più estenuanti di questo calciomercato.

LASCIA UN COMMENTO