Hotel Meliá – Juventus, Marotta a tutto tondo sul mercato bianconero

Beppe Marotta ha fatto un punto sul mercato della Juventus.Arrivato all’Hotel Meliá di Milano, l’ad bianconero ha avuto modo di affrontare i temi più caldi, per una “Vecchia Signora” che dovrebbe aver chiuso gli affari in entrata.

JUVENTUS, MAROTTA: “ASAMOAH VUOLE ANDARE VIA.  SPINAZZOLA L’ANNO PROSSIMO”

Tanti gli argomenti di cui trattare, nel vivo del rush finale di questo calciomercato. Per primo, quello riguardante il neo acquisto Höwedes, ufficializzato oggi dai bianconeri.

“Credo sarà il nostro ultimo colpo. Siamo molto contenti della rosa che abbiamo e non prevedo operazioni eclatanti nelle ultime 24 ore”.

Poi un’opinione sul caso Keita, passato quasi a sorpresa tra le file del Monaco, dalla Lazio di Lotito.

“È un giocatore sul quale abbiamo puntato, come opportunità di mercato, se ci fossero state le basi giuste per arrivare a una conclusione favorevole. Così non è stato, per quanto riguarda la Juventus, perché sono venute meno certe condizioni. Ed è stato bravo e fortunato il presidente della Lazio, Lotito, a trovare nel Monaco l’interlocutore giusto per soddisfare al meglio le sue esigenze”.

Altro tema interessante, quello di Spinazzola. Il giocatore ha aspettato per tutta l’estate la Juventus, ma l’Atalanta non l’ha lasciato partire. Questo il parere di Marotta, che ha tirato in ballo anche Asamoah:

“È un giocatore che appartiene al futuro della Juventus, la prossima stagione. È comprensibile il suo stato d’animo, avrebbe voluto subito la Juventus. E’ andata così, rimane all’Atalanta, e nel gruppo a disposizione e di Allegri c’è Asamoah, un giocatore prezioso che saprà dare il suo contributo alla squadra, come ha sempre fatto. Il giocatore stesso ha espresso la volontà di andare via, ma è accaduto tutto nella fase finale del mercato”.

In ultimo, anche un commento su Emre Can, il centrocampista del Liverpool che tanto piaceva alla società torinese:

“È un giocatore molto forte, che ora va in scadenza. Siamo però molto contenti dell’arrivo di Matuidi”.

LASCIA UN COMMENTO