Il padre di Zaza chiarisce: “Mio figlio al Valencia sta bene, sulle scelte di Ventura…”

Simone Zaza è sicuramente uno dei calciatori italiani che ad oggi sta facendo parlare più di sé all’estero. Le sue prestazioni nella Liga spagnola con il Valencia sono infatti decisamente convincenti. 

Fin’ora in questa stagione l’attaccante di Policoro ha infatti realizzato ben 6 reti in 7 partite, portando alla ribalta il suo club, che al momento occupa il terzo posto in classifica.

“SIAMO MOLTO CONTENTI DI QUESTO MOMENTO MAGICO”

La grande attenzione mediatica che gravita sull’ex Juventus ha reso confuse le notizie su di lui. Si parlava infatti di un suo litigio con il tecnico del Valencia e della sua indignazione per la mancata convocazione in nazionale da parte di Ventura. A tal proposito il padre dell’attaccante classe ’91, nonché suo agente, ha chiarito la situazione in un’intervista per Calciomercato.com, affermando: “Simone non sta bene, ma benissimo: al Valencia si sente a casa. Non ha litigato con il tecnico, semplicemente all’interno di uno spogliatoio possono esserci delle discussioni anche accese, tutto qui”. Per quanto riguarda la nazionale poi: “Premetto che noi rispettiamo le scelte del commissario tecnico, che avrà fatto queste scelte secondo una sua precisa e libera idea dopo delle valutazioni. Poi è chiaro che ci sia rimasto male, al Valencia le cose vanno molto bene e magari poteva essere preso in considerazione anche lui. Tutti i giocatori hanno l’ambizione di indossare la maglia azzurra”.

LASCIA UN COMMENTO