Italia, Jorginho corteggiato dal Brasile di Tite

Giampiero Ventura non ha mai nascosto di non voler puntare su moduli che prevedono un regista puro: proprio per questo è maturata l’ennesima esclusione di Jorginho dalle convocazioni per i Mondiali 2018 in Russia. E c’è dell’altro…

ITALIA, JORGINHO NEL MIRINO DI TITE

Da qualche ora sarebbe trapelata la notizia che Tite, ct della Seleção, starebbe pensando seriamente di convocare Jorginho e farlo diventare così definitivamente eleggibile ad esclusiva del Brasile. E Jorginho, per ovvie questioni di cuore, starebbe riflettendo con grande attenzione al possibile ritorno di fiamma. Il centrocampista del Napoli ha già indossato la maglia della Nazionale Italiana in due occasioni, ma solo in partite non valevoli per qualificazioni FIFA o UEFA. Proprio per questo, per Jorginho non esiste vincolo di convocazione, in quanto il centrocampista possiede il doppio passaporto e può ancora scegliere per quale nazionale giocare. Fin’ora, il metronomo del Napoli sta giocando una grandissima stagione, come vertice basso del centrocampo a tre di Sarri, ma come già detto, Ventura non adotta un sistema di gioco similare, escludendo di fatto l’italo-brasiliano dai giochi. Sarebbe un peccato perdere un giocatore di questo livello, ma non sono meno importanti i dettami tattici di quello che è comunque il ct di una Nazionale fin qui supportata dai risultati.

LASCIA UN COMMENTO