Emre Can ammette: “Sono onorato dall’offerta della Juve”

Emre Can è un obiettivo inamovibile dalla lista di Marotta. Il club bianconero sta sulle sue orme già da questa estate, ma i continui rifiuti dei reds hanno trattenuto il centrocampista classe ’94 a Liverpool ancora per un po’.

Nel frattempo il giocatore ha rilasciato un’intervista su Kicker dove parla dell’offerta ricevuta dalla Juventus.

“È SEMPRE UN ONORE RICEVERE UN’OFFERTA DA UN CLUB RINOMATO”

Il rifiuto del Liverpool per il trasferimento del suo giovane centrocampista ha fatto sì che se ne ritorni a parlare a giugno, quando il contratto di Can con i reds scade. In quel frangente il club torinese potrebbe acquistare l’ennesimo nazionale a parametro 0, come successo con Pogba e Pirlo. Per questa stagione Marotta ha infatti arruolato Matuidi, ma è chiaro ormai che la sua intenzione è quella di trovare un vero e proprio erede di Khedira e Can sembra essere perfetto sia come stile di gioco, sia perché in nazionale tedesca ora come ora è il suo vice. Nel frattempo il giovane mediano tedesco dice la sua: “È sempre un onore ricevere un’offerta da un club rinomato come la Juventus, ma attualmente mi sto concentrando sulla stagione con il Liverpool: il mio agente si prenderà cura del resto”. Un eventuale colpo a giugno, comunque, non è così semplice. Come concorrenza, infatti, è stata già annunciata la presenza sul mercato di Bayern Monaco, Manchester United e dello stesso Liverpool, che proverà a trattenerlo in tutti i modi.

LASCIA UN COMMENTO