Lazio, intesa con de Vrij sull’ingaggio. Ma la clausola divide ancora

Torna a tenere banco la questione aperta tra Stefan de Vrij e la Lazio: la società sta provando da mesi a rinnovare il contratto al difensore olandese, che tramite la SEG sta cercando di massimizzare la cifra del suo ingaggio e nel contempo non far lievitare l’eventuale clausola rescissoria a cifre esorbitanti.

LAZIO, ACCORDO SULL’INGAGGIO CON DE VRIJ

Secondo il quotidiano Il Tempo, la Lazio e de Vrij avrebbero raggiunto una base di accordo sull’ingaggio del giocatore: due milioni di euro a stagione per tre anni, ovvero fino al 2020. Il vero problema però sembra essere la cifra della clausola rescissoria: la Lazio non vuole rischiare di perdere il proprio miglior difensore, ragion per cui spinge per un importo intorno ai 45 milioni. Dall’altra parte il giocatore e la SEG spingono per non andare oltre i 25 milioni. E la Juventus, la maggiore indiziata come inseguitrice dell’olandese, attende alla finestra.

LASCIA UN COMMENTO