Brasile, richiesta ufficiale alla FIGC per liberare Jorginho

Durante l’ultima sosta per le nazionali ha fatto molto rumore la vicenda riguardante Jorginho e l’Italia. Il ct Ventura, pur non potendo contare su De Rossi e Verratti, ha nuovamente lasciato a casa il centrocampista del Napoli. Esclusione che ha lasciato interdetti sia il diretto interessato che gli addetti ai lavori. Possibile che l’italo-brasiliano abbia così poca considerazione nel progetto tecnico di Ventura? Eppure con Sarri si sta comportando egregiamente, aiutando sia in fase di interdizione che di impostazione.

IL BRASILE VUOLE JORGINHO PER RUSSIA 2018

Secondo quanto riferisce Il Corriere dello Sport, il Brasile, su richiesta del ct Tite, vorrebbe poter contare sull’ex Hellas Verona. Proprio per questo sarebbe stata mandata ufficialmente una lettera alla FIGC. Lettera in cui si chiede di lasciare a Jorginho la nazionale brasiliana. Ricordiamo che tutto ciò è possibile in quanto il giocatore non ha mai giocato gare ufficiali con l’Italia. Ora la palla passa a Tavecchio e Ventura, che a breve saranno chiamati a dare una risposta.

IL BRASILE CHIAMA: JORGINHO CI PENSA

In questa vicenda sarà poi fondamentale anche la volontà del centrocampista partenopeo. Quest’ultimo è tutt’altro che deciso a lasciare così l’Italia, su due piedi, e tornare convocabile con il Brasile. Probabilmente ci sarà un colloquio tra Ventura ed il ragazzo, che chiederà il massimo della chiarezza e della sincerità. Solo in seguito verrà presa una decisione definitiva.

LASCIA UN COMMENTO