Milan, Deulofeu e Jankto in cima alla lista dei desideri

La terza sconfitta consecutiva nel derby non può che minare ulteriormente le certezze del Milan, che sta facendo i conti con una rosa incompleta e non allestita a dovere per nessuno dei moduli previsti dal suo allenatore. A Mediaset Premium, Montella si è lamentato dell’impossibilità di schierare un 4-3-3 per mancanza di sufficienti interpreti: si interverrà molto probabilmente a gennaio.

CERCASI UOMINI PER IL 4-3-3

L’intenzione della società rossonera è infatti quella di intervenire nel mercato di riparazione per fornire alternative valide, in particolare, a centrocampo e sugli esterni offensivi, dove finora le scelte paiono obbligate. I nomi caldi sono i pallini di lunga data: per Jakub Jankto era stato fatto un timido tentativo con l’Udinese già al termine del mercato estivo, il 21enne ceco è ritenuto una mezzala di prospettiva e livello, viste le difficoltà incontrate finora da Calhanoglu e Kessié (addirittura sostituito dopo 45′ nel derby); Gerard Deulofeu, invece, dopo i mesi brillanti in prestito al Milan, è tornato al Barcellona, dove sta giocando con continuità ma potrebbe trovare meno spazio dopo il rientro di Dembélé. Per lo spagnolo è possibile una soluzione con diritto di recompra a favore dei blaugrana, che lo stimano, e nella discussione potrebbe rientrare anche Aleix Vidal, esterno destro polivalente che potrebbe far comodo ai rossoneri dato l’infortunio di Conti. Stesso discorso a due si prospetta con l’Udinese: piace, infatti, anche Seko Fofana non si dovesse arrivare a Jankto.

LASCIA UN COMMENTO