Torino, ora il rinnovo di Mihajlovic appare più lontano

Il momento del Torino è tutt’altro che semplice. Dopo la pesante sconfitta rimediata nel derby, sono arrivati due deludenti 2-2 contro Verona e Crotone. Avversari non proprio al livello dei granata. Domenica arriverà invece la Roma, che cercherà anch’essa riscatto al Grande Torino, dopo la sconfitta rimediata contro il Napoli. Gara da non sbagliare, almeno dal punto di vista della prestazione. Tutto questo però si riflette inevitabilmente su Sinisa Mihajlovic. La sua posizione ora sembra essere meno salda.

TORINO, DUBBI SUL RINNOVO DI MIHAJLOVIC

Secondo quanto riferisce Calciomercato.com, il rinnovo di Mihajlovic al momento appare tutt’altro che una formalità. Il contratto dell’ex tecnico del Milan scadrà nel 2018. Ma se per il primo anno di lavoro qualche passo falso poteva essere accettato, ora la situazione è diversa. Il tecnico ha alle spalle un anno di lavoro con la rosa, ma alcune cose sembrano non essere cambiate. Tra queste vi è la difesa, che continua a subire troppo. Oppure la gestione delle partite, troppe volte fallace. Per questo Urbano Cairo starebbe riflettendo sull’ipotesi di rinnovo. Sicuramente sarà decisivo l’andamento della squadra nelle prossime partite, a cominciare dal delicato impegno contro la Roma.

LASCIA UN COMMENTO