Premier League 9a giornata: volano City e Spurs. Crisi nera Everton

Che weekend quello di Premier League. La sorpresa è sicuramente lo stop dello United ma anche il Tottenham ha rubato l’attenzione. La dura lezione inflitta al Liverpool di Klopp è di quelle importanti. Il City di Guardiola continua a macinare gioco e soprattutto punti. Ritrova la via della vittoria anche il Chelsea di Antonio Conte.

WEST HAM 0-3 BRIGHTON

Altro crollo per Bilic. Il West Ham è sconfitto dal Brighton in casa, dopo un altro match che evidenzia i soliti problemi. La fragilità difensiva e la poca incisività davanti fanno uscire gli Hammers tra i fischi del London Stadium. Ottima gara invece dei Seagulls, abili a sfruttare l’evidente crisi degli avversari.

CHELSEA 4-2 WATFORD

Il Chelsea soffre ma torna a vincere. A Stamford Bridge il Watford aveva rimontato il vantaggio di Pedro. Dal 71esimo in poi però, la reazione d’orgoglio degli uomini di Conte. La doppietta di Batshuayi, intervallata dalla rete di Azpilicueta, regala ai Blues la possibilità di accorciare le distanze su Liverpool e United. Nonostante una buona prova, Da Silva non riesce ad evitare la seconda sconfitta stagionale.

HUDDERSFIELD 2-1 MANCHESTER UNITED

Eccola la sorpresa di giornata. Dopo il primo stop per il pareggio contro il Liverpool, il Manchester United non riesce a riprendere il suo percorso ed inciampa pure sul campo dell’Huddersfield. I padroni di casa raddoppiano già nel primo tempo, nella seconda frazione di gara serve a poco il solito sigillo di Rashford.

MANCHESTER CITY 3-0 BURNLEY

Una macchina perfetta che difficilmente si inceppa, o quasi mai. Questo è il Manchester City di Guardiola quest’anno. L’ultima vittima è il Burnley che nulla può se non arrendersi alla strapotenza offensiva dei Citizens.

NEWCASTLE 1-0 CRYSTAL PALACE

Il Crystal Palace crolla nel finale dopo che per tutta la gara si era comportato discretamente. Un pareggio che avrebbe avuto il retrogusto di vittoria viste le attuali situazioni di classifica. E invece il Newcastle si è preso i tre punti con un colpo di coda nel finale di partita.

STOKE CITY 1-2 BOURNEMOUTH

Il Bournemouth espugna il Britanna Stadium. Le Cherries battono lo Stoke di Mark Hughes grazie a due reti ravvicinate firmate Surman e Stanislas nel primo tempo. Il gol di Diouf nella seconda frazione non serve ad impedire la seconda sconfitta consecutiva per i Potters.

SWANSEA 1-2 LEICESTER 

Esordio vincente di Michael Appleton sulla panchina delle Foxes. Il suo Leicester porta a casa tre punti pesanti dal Liberty Stadium, dopo una partita intensa ed equilibrata. Lo Swansea rimane fermo a quota 8 punti e fatica ancora a trovare continuità di risultati.

SOUTHAMPTON 1-0 WEST BROMWICH

Sfida di metà classifica che vede vincitore il Southampton. Per abbattere il West Bromwich basta un gol di Boufal ad una manciata di minuti dalla fine di gara. Una sconfitta che per gli ospiti avrà sicuramente il sapore della beffa.

EVERTON 2-5 ARSENAL

Qualche segno di risveglio lo dà pure l’Everton che però deve arrendersi ad un Arsenal molto più forte. Super partita di Sanchez e, udite udite, anche del sempre discontinuo Mesut Ozil. Illude il gol in apertura di Rooney, poi i “Toffies” vengono punti anche perché rimangono in dieci per l’espulsione di Gueye.

TOTTENHAM 4-1 LIVERPOOL

Il Tottenham sommerge la formazione di Liverpool con quattro gol e tanto, tanto calcio spettacolo. La doppietta di Kane, le reti di Son ed Alli mettono al tappeto Klopp e i suoi. Questa volta non basta la solita, strepitosa gara di Momo Salah.

LASCIA UN COMMENTO