Roma, Schick si apre: “Sogno Barcellona e Real Madrid”. Poi la smentita su Instagram…

Patrick Schick è ad oggi l’acquisto più costoso della storia della Roma. 42 i milioni sborsati dalle casse giallorosse per questo giocatore, uno dei più promettenti di tutta la Serie A.

Tuttavia per vari problemi fisici il ceco non è mai riuscito a scendere in campo con la società capitolina ad eccezione di 20 minuti contro l’Hellas.

SOGNO REAL MADRID, BARCELLONA O MANCHESTER UNITED”

Nonostante ciò il neoacquisto giallorosso pare abbia rilasciato delle dichiarazioni su un quotidiano ceco, Reporter, che stanno facendo discutere l’ambiente romano: “Spero di potermi trasferire tra qualche anno in un club ancora migliore, dove sarò pagato ancora meglio, è una motivazione che mi ha sempre aiutato tanto. Dove? Non credo di poter andare molto più in alto di così. Ma forse restano un paio di club… diciamo Real Madrid, Barcellona o Manchester United”. Probabilmente la sua giovinezza lo fa sognare, ma ad oggi rimane il fatto che deve ancora farsi valere a Trigoria. Ha poi però ribadito la sua fiducianel club giallorosso: “Quando ho visto il centro di allenamento mi sono reso conto che qui posso ottenere il meglio, non so se cose del genere esistano da altre parti. Non mi devo preoccupare di nulla, qui ci sono campi perfetti, i migliori sistemi di recupero, la palestra, i nutrizionisti ci misurano continuamente e ci dicono cosa mangiare, ci sono dozzine di impiegati solo per noi. Kolarov  mi ha rassicurato e mi ha detto di non subire il peso del costo del mio cartellino, di star calmo e che tutto sarebbe andato bene e che sono stati loro  a voler spendere quei soldi e l’hanno fatto”.

LA SMENTITA

Visto l’enorme clamore che tali dichiarazione stavano suscitando, il calciatore ex Sampdoria fa un passo indietro su Instagram: “Chi ha tradotto la mia intervista non capisce un ca*** di ceco”.

 

LASCIA UN COMMENTO