Milan, incontro terminato: l’UEFA prende tempo

Nuovo passo compiuto dal Milan per assicurare il pareggio di bilancio e spegnere ogni dubbio sulle mosse societarie. A Nyon è andato in scena un incontro tra Marco Fassone, Han Li, Marcus Kan ed il Financial Body UEFA incentrato sulla richiesta di Voluntary Agreement da parte dei rossoneri.

SENTENZA UEFA PRIMA DI NATALE

I documenti presentati sono volti a dimostrare come i costi programmati saranno coperti dagli introiti delle prossime stagioni, senza violare le norme in vigore. Il Milan chiede una deroga sui vincoli del Financial Fair Play con il conseguente suddetto pareggio di bilancio al termine del piano quadriennale eventualmente accordato fino al 2021.

Dopo il confronto durato oltre tre ore, la commissione finanziaria UEFA guidata da Yves Leterme ha deciso di prendere tempo, lasciando trapelare che la sentenza sarà annunciata prima di Natale. Dal Milan, sempre e da sempre convinto della legalità dei propri investimenti, filtra ottimismo.

LASCIA UN COMMENTO