Uno sguardo oltre le Alpi: il PSG approfitta dei pareggi delle inseguitrici e vola a +6

Prende il volo il Paris Saint-Gérmain. La squadra di Emery dimostra la sua implacabile potenza rifilando 4 reti al Nantes di Claudio Ranieri. I parigini festeggiano il poker latino-americano di Cavani, Pastore e Di Maria, rispedendo a casa i canarini e staccando di sei lunghezze la prima inseguitrice Monaco

Dietro ai capitolini, il vuoto. Pareggiano infatti i monegaschi, il Lione e il Marsiglia. I biancorossi non vanno oltre l’1 a 1 ad Amiens. C’è tanta Serie A nel match. Le due reti, infatti vengono realizzate dall’ex Genoa Gakpé e dall’ex Inter Jovetic. I lionesi non riescono a segnare al Montpellier, miglior difesa del campionato e sempre più “ferma grandi”. Il Marsiglia agguanta il pari in extremis con Sanson contro il Bordeaux, dopo aver subito il vantaggio dei padroni di casa dopo appena 3 minuti.

IL PSG VOLA A +6

Pareggiano anche CaenTolosa. I bretoni raggiungono al 92′ il Nizza di FavreRodelin pareggia il gol di Lees-Melou. I biancomalva regalano un punto al fanalino di coda Metz in un match nul a reti bianche.

Vince il Lille di Bielsa. Nel 3 a 1 al Saint-Étienne, da sottolineare la prima rete in Ligue 1 per Ezquiel Ponce, giocatore di proprietà della Roma.

Importanti successi in chiave salvezza per StrasburgoDigione. I biancoazzurri battono 2 a 1 il Rennes. I biancorossi  vincono 3 a 1 in casa nello scontro diretto contro il Troyes. A chiudere il quadro l’1 a 1 tra GuingampAngers.

LASCIA UN COMMENTO