Uno sguardo oltre le Alpi: cade il PSG a Strasburgo, si avvicinano OM, OL e Monaco

Clamoroso tonfo del Paris Saint-GérmainStrasburgo. La rete di Mbappé non basta ad evitare la sconfitta alla capolista, colpita da Da Costa prima e Bakonen poi. Il risultato favorisce Monaco Lione, entrambe vincitrici contro AngersCaen. Ai monegaschi basta una rete al 2′ minuto del solito Falcao per archiviare la pratica bianconera. CornetDiaz, invece, firmano il 2 a 1 con cui i lionesi espugnano la Normandia (di Santini la rete della bandiera).

CADE IL PSG, SI AVVICINANO OL, OM E MONACO

Passo falso del Marsiglia, raggiunto a quota 32 punti al secondo posto. L’undici di Garcia non va oltre l’1 a 1 in trasferta a Montpellier. Gli arancioblu si dimostrano ancora una volta “ammazza-grandi”. La squadra dell’Hérault non ha mai perso contro nessuna delle prime quattro in classifica.

Stesso punteggio di biancoazzurri per il Nantes di Ranieri contro il Saint-Étienne. I canarini sembrano aver perso lo slancio propulsivo della prima parte del campionato. Sotto di loro continua la propria avanzata il Rennes che, grazie a Khazri André, supera 2 a 0 l’Amiens ed infila la sesta vittoria nelle ultime sette gare.

Partita spettacolare quella tra DigioneBordeaux, con i padroni di casa che realizzano nel finale la rete del definitivo 3 a 2. Dopo aver chiuso il primo tempo in svantaggio 2 a 1, i biancorossi si svegliano nella ripresa e ottengono la piena posta in palio.

Nei bassifondi, vince ancora il Nizza di Balotelli. I rossoneri battono 3 a 1 il fanalino di coda Metz ed allungano sulla “zona rossa”. Importante 1 a 0 del Guingamp nello scontro diretto contro il Troyes. Con lo stesso punteggio il Lille, galvanizzato dal cambio in panchina dopo l’esonero di Bielsa, sconfigge il Tolosa e lo supera, relegandolo al terz’ultimo posto.

LASCIA UN COMMENTO