Torino, Gustafson reclama spazio: “Voglio giocare di più”

Tre presenze in campionato per un totale di 47 minuti giocati: non è un bottino di cui poter andar fiero quello di Samuel Gustafson nella stagione in corso. Lo svedese del Torino patisce la tanta concorrenza a centrocampo e, con la sessione invernale di mercato alle porte, la partenza quantomeno in prestito pare probabile.

“GIOCANDO SAREI CRESCIUTO ANCORA DI PIÙ”

Ai microfoni di Fotbollskanalen l’ex giocatore dell’Häcken ha ammesso: “È dura allenarsi tutta la settimana e non giocare. In Italiano non ci sono squadre B ed è davvero spiacevole. Sono migliorato rispetto all’anno scorso ma giocando sarei cresciuto ancora di più. Vedremo cosa succederà a gennaio, la società sa che voglio giocare di più”.

Diverse società di Serie B, tra cui l’Empoli, sono interessate a Gustafson, che pur di mettersi in mostra accetterebbe di scendere di categoria per almeno sei mesi.

LASCIA UN COMMENTO