Borussia Dortmund, addio Aubameyang: accordo con il Guangzhou Evergrande

Alla fine Pierre-Emerick Aubameyang andrà davvero a giocare in Cina. L’attaccante gabonese in estate era stato cercato, oltre che dal Milan, dal Beijing Guoan, disposto a sborsare cifre folli per strapparlo al Borussia Dortmund. Il club tedesco, però, aveva resistito, dichiarando il proprio centravanti incedibile.

GUANGZHOU BEFFA BEIJING

Lo stesso Beijing Guoan era in contatto con il Dortmund anche in questi giorni, ma all’improvviso il Guangzhou Evergrande, la squadra allenata da Fabio e Paolo Cannavaro, ha calato sul tavolo circa 72 milioni di euro spodestando la concorrenza. Sarà lì che Aubameyang andrà a maggio, secondo Goal, che riporta anche la reazione di Roger Schmidt, allenatore del Beijing Guoan, ai microfoni di Sina Sports: “Non è un comportamento professionale entrare così nelle trattative delle altre società, alzando il prezzo in modo così sproporzionato ed incauto. È una pratica che mette a rischio tutto il calcio cinese”. Svaniscono anche i sogni del Milan di riaccogliere il proprio ex gioiellino.

LASCIA UN COMMENTO