Roma, idea Castro

La crisi della Roma passa per il centrocampo. Il 4-3-3 di Di Francesco necessità di rapidità nelle verticalizzazioni e di maggior dinamicità rispetto a quella mostrata sin’ora da De Rossi, Gonalons e Strootman. Del caso Nainggolan si è già parlato abbastanza (letale la sua assenza contro l’Atalanta) e l’esplosivo Pellegrini non basta ad assicurare il ritorno ai fasti del periodo centrale del girone di andata.

LUCAS CASTRO SUL TACCUINO

Allora i giallorossi pensano ad un rinforzo nel ruolo di interno di centrocampo: secondo calciomercato.com il nome sarebbe quello di Lucas Castro. L’argentino del Chievo è ai box per un infortunio al ginocchio che gli permetterà di tornare in campo non prima di metà febbraio, ma ciò non rappresenterebbe un problema per Monchi.

Il ds della Roma metterebbe sul piatto 6 milioni di euro per il suo cartellino, o in alternativa qualche milione in meno a cui si aggiungerebbe, però, il prestito di qualche ragazzo della squadra Primavera.

LASCIA UN COMMENTO