Mancini a Tiki Taka: “Juve da scudetto, ma il Napoli…”

L’ex tecnico di Inter e Lazio Roberto Mancini torna a parlare di calcio italiano dopo essere “emigrato” nelle gelide terre russe per andare in forza allo Zenit San Pietroburgo.

Il tecnico di Jesi è stato infatti ospite ieri sera a Tiki Taka, il programma che va in onda su Italia1 e che è condotto da Pierluigi Pardo. Nelle sue dichiarazioni sono tanti i temi trattati, ma i più scottanti riguardano sicuramente la corsa scudetto e l’exploit di alcune squadre della nostra Serie A.

“CORSA SCUDETTO TRA NAPOLI E JUVE, PER INTER E ROMA INVECE…”

Ecco quanto detto da Mancini per la lotta tra Napoli e Juventus: “In questo momento credo che sarà una corsa tra Napoli e Juventus. Pensavo che Roma e Inter potessero lottare, anche se possono rientrare in corsa perché il campionato è ancora lungo. Ma per il momento le favorite sono Juve e Napoli. Il Napoli è una squadra tosta da diversi anni e in questa stagione sta solo confermando quello che ha fatto di buono negli scorsi anni. La Juve però è avvantaggiata perché è più forte ed è abituata a vincere, però gli azzurri giocano meglio e magari sperano che dopo sei scudetti i bianconeri mollino un po’ il colpo. Dove può essere migliorata la Juventus? La Juve può migliorare sicuramente e nei prossimi anni dovrà rinnovare un po’ la difesa per dei limiti d’età. Ma alla Juve basta mettere uno o due giocatori ogni anno e la squadra migliora. Al Napoli serve un altro giocatore offensivo? Non lo so, però se Sarri chiede questo è perché ne ha bisogno”. Continua poi sull’exploit della Lazio: “Gioca molto bene, ha dei giocatori molto bravi, veloci e tecnici in fase offensiva. Immobile ha sempre fatto gol e continuerà a farli: è in uno stato di forma straordinario. Poi c’è Luis Alberto che è molto bravo e penso che di gol come quello alla Spal ne farà altri”.

LASCIA UN COMMENTO