Nazionale, Fabbricini: “Contattato Mancini”. Costacurta: “Di Biagio traghettatore”

Chiuso il calciomercato, l’attenzione può essere rivolta maggiormente a ciò che accade attorno alla Nazionale. C’è un fallimento, un disastro a cui bisogna rimediare. L’unico modo per farlo è mettere persone giuste al posto giusto ed avere progettualità. L’uomo investito di questo importante compito è Alessandro Costacurta. Il neo dirigente azzurro è già al lavoro per cercare un nuovo ct per la Nazionale. I nomi che circolano sono tanti ed il commissario Fabbricini prova a fare chiarezza.

ITALIA, FABBRICINI: “COSTACURTA AL LAVORO PER MANCINI MA NON SOLO”

Fabbricini è intervenuto a Radio Crc, parlando del prossimo commissario tecnico dell’Italia e del lavoro di Costacurta. Ecco le sue dichiarazioni:

Abbiamo investito subito Costacurta che dovrà scegliere il nuovo ct, un allenatore che abbia carisma, che conosce il calcio nazionale e i nomi che state leggendo sono tutti su questa linea. Mancini? Ieri sera ho chiacchierato con Billy e credo di poter dire che oggi ha già iniziato con i primi contatti telefonici anche approfittando del fatto che Mancini è a Roma per cui potrebbero essersi sentiti già ieri sera. Nuovo ct già dalle prossime amichevoli? Dobbiamo rispettare tutti e quindi Di Biagio verrà sentito per cui solo dopo saprò rispondere con maggiore esattezza“.

Non è finita però: in Inghilterra parlano anche di un viaggio di Costacurta a Londra per Antonio Conte. L’attuale tecnico del Chelsea è rimasto nei cuori degli italiani dopo lo splendido Euro 2016 ed è ritenuto tutt’ora uno dei profili migliori per la rinascita azzurra.

Intanto lo stesso Costacurta, uscendo dagli uffici della FIGC, dichiara: “Vediamo cosa succede nel prossimo mese, ma se Di Biagio vincesse 4-0 le prossime tre amichevoli, probabilmente bisognerebbe pensarci su e allora penseremo all’allenatore dell’U21. In questo momento Gigi deve considerarsi a tutti gli effetti l’allenatore dell’U21 e traghettatore della nazionale maggiore. L’urgenza sono queste prossime partite e dare un volto al futuro ct perché è una cosa importante“.

LASCIA UN COMMENTO