L’Inter risponde a Il Sole 24 ore: “Il nostro bilancio è trasparente”

Negli ultimi tempi, visti i grandi investimenti provenienti dall’estero nelle società italiane, si sta creando sempre più confusione intorno alle varie situazioni economiche. Questo ha portato Il Sole 24 Ore a portare avanti un’inchiesta riguardanti i conti dell’Inter. Nell’articolo si leggono accuse riguardo al saldo negativo dei nerazzurri (89 milioni) ed un debito importante (638 milioni) relativo a giugno 2017. Queste le accuse apportate all’Inter:

Leggendo il bilancio viene da chiedersi come possa il club essere ammesso al campionato di serie A. Il bilancio chiuso lo scorso 30 giugno ha superato la verifica della Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche. Il club considera di primaria importanza il rispetto della legge” si legge nel comunicato della società“.

INTER, LA RISPOSTA A IL SOLE 24 ORE

L’Inter non è certo restata in silenzio ed ha proceduto a rispondere a Il Sole 24 Ore tramite un comunicato. Comunicato che spegne le polemiche, affermando che la società agisce nel rispetto delle regole e che si tutelerà nelle opportune sedi. Nello specifico, vengono definite “fuorvianti nei fatti e nelle interpretazioni ledendo l’immagine del club che quotidianamente opera nel rispetto delle leggi italiane e delle norme regolamentari applicate dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio“. Inoltre, ” Il Club considera di primaria importanza il rispetto della legge e delle normative“.

LASCIA UN COMMENTO