Dzeko trascina la Roma: “A gennaio non volevo andare via”

La Roma è ai quarti di finale di Champions League. I giallorossi eliminano lo Shakhtar Donetsk agli ottavi grazie al gol di Edin Dzeko che all’Olimpico ribalta la vittoria per 2-1 degli ucraini all’andata. E pensare che l’attaccante bosniaco sarebbe potuto essere, oggi, un giocatore del Chelsea.

“OGNUNO HA DATO IL MASSIMO”

“La standing ovation deve essere per tutta la squadra, non solo per me: ognuno ha dato il massimo e siamo meritatamente ai quarti. Se penso che a gennaio ho rischiato di partire? Non volevo andare via proprio per queste partite: tutta la stagione si gioca per partite come questa. Andare avanti e vedersela con i più forti deve essere un grande orgoglio”.

Queste le parole del Cigno di Sarajevo ai microfoni di Premium Sport. Perché questa potrebbe essere la sua ultima stagione in giallorosso, ma al momento è più bello concentrarsi sui grandi eventi che attendono la squadra di Di Francesco.

LASCIA UN COMMENTO