Mancini strizza l’occhio alla Nazionale: “Sarebbe straordinario”. E sulla Premier…

Roberto Mancini è stato estromesso dalle fasi finali di Europa League con il suo Zenit San Pietroburgo ma potrebbe lasciare presto la Russia. L’ex allenatore di City e Inter, infatti, sembra essere ormai il candidato numero uno per la panchina della Nazionale italiana, avendo dato maggiore apertura di Carlo Ancelotti e Antonio Conte, gli altri big chiamati in causa nel toto-Italia: “L’Italia? Credo che un giorno allenare la Nazionale possa essere una cosa straordinaria, di un prestigio enorme”.

MANCINI SULLA PREMIER LEAGUE: “TORNEREI SOLO PER UNA SQUADRA CHE NON VINCE DA TEMPO”

Ai microfoni di Sky Sport, tuttavia, il Mancio ha parlato anche di un possibile ritorno in Premier: “Mi piacerebbe fare esperienze in altri campionati – spiega il tecnico – ma è chiaro che la Premier League è forse il campionato più bello, ci tornerei ma solo per andare in una squadra che non vince da tempo perché andare in quelle dove si vince sempre è meno stimolante. Quel campionato è bello perché i giocatori danno tutto sia in partita sia in allenamento, gli stadi sono sempre pieni e c’è un grande pubblico e grande entusiasmo. Poi attorno alla Premier League gira il mondo, credo che la sue bellezza sia questa dimensione globale”.

LASCIA UN COMMENTO