Raiola svela: “C’era una clausola nel contratto di Pogba alla Juventus”

Dopo gli insulti alla Nazionale e a Pep Guardiola, il mai domo Mino Raiola svela un retroscena sul trasferimento dalla Juventus al Manchester United di Paul Pogba. L’agente del centrocampista francese è stato intervistato da Quote.

“POGBA AVEVA LA POSSIBILITÀ DI DECIDERE”

“Non è mio costume spingere i prezzi dei giocatori oltre il limite. Il Manchester United ha pagato Paul 100 milioni di sterline, ma ne avrebbe potuti spendere 200. Era un giocatore economico vista la clausola che era presente nel suo contratto con la Juventus: lui aveva la possibilità di decidere la sua destinazione. Nessun altro poteva imporre una decisione, lui aveva in mano il suo destino. La Juventus avrebbe potuto cederlo al Real Madrid per 200 milioni, ecco perché dico che lo United lo ha pagato poco. È stato Paul a scegliere lo United”.

La voglia di tornare a Manchester, dunque, decisiva per l’ex bianconero, nel mirino del Real Madrid oggi come allora.

LASCIA UN COMMENTO