Capello lascia lo Jiangsu: anche Sabatini abbandona Suning

Fabio Capello non è più l’allenatore dello Jiangsu Suning. Il tecnico friulano, 72 anni a giugno, ha improvvisamente rescisso il contratto che lo legava al club cinese. Due le possibili motivazioni: gli scarsi risultati ottenuti e alcuni problemi personali che lo avrebbero spinto a tornare a vivere in Europa.

CAPELLO VIA, INSODDISFATTO ANCHE SABATINI

Ma quello di Capello potrebbe essere solo il primo di due pesanti addii al gruppo proprietario anche dell’Inter. Circola infatti la voce secondo la quale anche Walter Sabatini potrebbe abbandonare il ruolo di coordinatore dell’area tecnica che ricopre sia allo Jiangsu sia in nerazzurro.

L’ex dirigente della Roma non avrebbe digerito le imposizioni finanziarie che limitano il suo operato, al cospetto di promesse differenti di qualche mese fa. Non tira una buona aria all’interno del Suning Sports Group e diversi cambiamenti potrebbero essere messi in atto.

LASCIA UN COMMENTO