Juventus, ag. De Sciglio: “I bianconeri scelta professionale, non economica”

Per Mattia De Sciglio Juventus-Milan non è una partita come le altre. Il terzino classe ’92 era visto dai tifosi rossoneri come una potenziale bandiera sulla quale fare affidamento per gli anni a venire, ma qualcosa è andato storto. La scorsa estate l’inevitabile cessione ai rivali bianconeri, che secondo Donato Orgnoni, agente del giocatore intervistato da Tuttosport, è stata voluta anche da Massimiliano Allegri.

“DE SCIGLIO È AL 60%”

“Allegri prova stima sincera per il giocatore. Stima che si traduce in fiducia. Mattia è un ragazzo sensibile, aveva bisogno di avvertire quella serenità che negli ultimi due anni al Milan era venuta meno. Come mi ha confidato Mattia tante volte, la mentalità vincente della Juventus lo ha prima colpito e poi trascinato. Conoscendo le qualità tecniche di De Sciglio eravamo tutti certi che gli servisse soltanto un ambiente del genere. La Juventus è stata una scelta professionale, non economica. I fatti ci stanno dando ragione. De Sciglio è al 60% per cento del suo potenziale, fra dodici mesi si sarà confermato ad altissimi livelli con la Juventus”.

LASCIA UN COMMENTO