Sassuolo, Carnevali: “Politano vale tanto, Berardi non è più un ragazzino”

La doppietta contro il Benevento non basta al Sassuolo per conquistare i 3 punti, ma conferma lo straordinario periodo di forma di Matteo Politano. Sull’attaccante neroverde è sempre vigile il Napoli, vicinissimo ad acquistarlo a gennaio, ma secondo Giovanni Carnevali, ad del Sassuolo, l’addio a fine stagione è tutt’altro che scontato.

“POLITANO FRA I MIGLIORI DELLA SERIE A NEL SUO RUOLO”

“Se vediamo le cifre che girano, credo che Politano abbia un valore importante. Definire quanto è prematuro, sicuramente è un giocatore fra i migliori del nostro campionato nel suo ruolo. Non bastano più 28 milioni? Quella non è mai stata una cifra reale. Servirà un’offerta importante ma poi dovremo decidere con la proprietà e con il giocatore. Dipende dal club che viene, ci sono società straniere con possibilità economiche superiori a quelle italiane”. Così Carnevali ai microfoni di GR Parlamento.

“BERARDI DEVE TORNARE AI SUOI LIVELLI”

Poi le parole su Berardi: “Sono nate delle polemiche abbastanza inutili, per noi Domenico è un ragazzo importante. Un giocatore che da parte del Sassuolo ha la massima considerazione. Sta rendendo meno, è sotto gli occhi di tutti, non è più un ragazzino visto che va per i 24 anni ma tutti assieme dobbiamo cercare le soluzioni migliori perché venga fuori al più presto da questo momento grigio e torni ai suoi rendimenti. È un giocatore di grandissima qualità, gli manca ancora qualcosa per potersi esprimere definitivamente, molte cose dipendono da lui ma ci sono tutte le possibilità perché possa riprendersi. Non c’è nessuna polemica nei suoi confronti. Se vale ancora 50 milioni? Normale che la quotazione possa avere avuto un calo ma sappiamo di avere un giocatore importante, fra i migliori in Italia. Deve dimostrarlo e tornare ai suoi livelli, noi lo stiamo aspettando”.

LASCIA UN COMMENTO